All for Joomla All for Webmasters

Associazione a tutela degli epatopatici e malati danneggiati.   Tel. 800 14 86 15

Il 27 settembre scorso abbiamo avuto comunicato la notizia dallo studio dell’Avv. Silvio Vignera, che supporta la nostra Associazione e coloro i quali sono vittime di contagi emotrasfusivi e comunque di malasanità, che un attento e acuto Tribunale Siciliano aveva quel giorno depositato la sentenza che riconosceva ai superstiti, di una donna deceduta per le conseguenze di emotrasfusioni contagiose praticatele nell’anno 1971, un risarcimento più di un milione di euro.

Buone notizie per le vittime di emotrasfusione contagiosa. Piú di un milione di euro riconosciuto agli eredi.

Il 27 settembre scorso abbiamo avuto comunicato la notizia dallo studio dell’Avv. Silvio Vignera, che supporta la nostra Associazione e coloro i quali sono vittime di contagi emotrasfusivi e comunque di malasanità, che un attento e acuto Tribunale Siciliano aveva quel giorno depositato la sentenza che riconosceva ai superstiti, di una donna deceduta per le conseguenze di emotrasfusioni contagiose praticatele nell’anno 1971, un risarcimento più di un milione di euro.

Muore a causa di una emotrasfusione subita nel 1971. Ora il TAR condanna il Ministero a pagare agli eredi gli indennizzi spettanti alla madre.
Una giovane donna, nel 1971, a causa di persistenti “metrorragie” viene ricoverata, presso una struttura ospedaliera pubblica e lì sottoposta, unica volta nella sua vita, a trasfusione di sangue.
Dopo quasi 20 anni da questo ricovero, le viene diagnosticata epatite cronica hcv correlata.

e-mail: info@atemnoprofit.it - Via Conte Ruggero,61 Catania - 380 21 34 939 © Copyright 2019 Atem no profit - All rights reserved